BITCOIN RIMANDA LA CORREZIONE RIBASSISTA MENTRE TESLA AGGIUNGE L’OPZIONE DI PAGAMENTO IN BTC

Una correzione dei prezzi durante la notte nel mercato Bitcoin dopo la testimonianza del presidente della Federal Reserve Jerome Powell si è fermata a metà strada quando Elon Musk è venuto in soccorso.

Il celebre imprenditore miliardario ha annunciato all’inizio di mercoledì che la sua azienda Tesla ora accetta Bitcoin come pagamento per i suoi veicoli elettrici. Ha aggiunto che Tesla utilizza solo software interno e open source in quanto gestisce direttamente i nodi Bitcoin, eliminando così la necessità di avere un custode e un servizio di pagamento di terze parti.

„Il Bitcoin pagato a Tesla sarà conservato come Bitcoin, non convertito in valuta fiat“, ha confermato il signor Musk.

L’annuncio della pietra miliare segue quasi un mese dopo che Tesla ha rivelato nei suoi archivi di titoli che ha acquistato 1,5 miliardi di dollari di Bitcoin nel gennaio 2020, quando la criptovaluta era scambiata all’interno della fascia di prezzo 30.000-40.000 dollari. BTC/USD era salito di quasi il 60% dopo la presentazione di Tesla.

SALTI DI PREZZO DEL BITCOIN

L’ultimo annuncio di Tesla ha sollevato le aspettative di una ripetizione del rally nel mercato del Bitcoin. Carl Eric Martin, un popolare youtuber svedese basato sulla crittografia, ha detto che è „super follemente incredibilmente estremamente straordinariamente rialzista“ sul Bitcoin per il resto del 2021.

E una candela verde ha lampeggiato sul grafico Bitcoin subito dopo il tweet del signor Musk. La criptovaluta è salito più di 1 per cento, colpendo un massimo intraday sopra $ 55.600, compensando l’impatto della testimonianza del signor Powell davanti al Congresso nel pomeriggio di Martedì che l’appetito inferiore per le attività più rischiose.

Il presidente della Fed ha detto che si aspetta una forte ripresa economica negli Stati Uniti quest’anno dopo il lancio del vaccino, ma ha sottolineato che non si aspetta che il pacchetto di stimolo da 1,9 trilioni di dollari di Joe Biden causi un aumento indesiderato dell’inflazione. Ha anche notato che la Fed ha abbastanza strumenti se l’inflazione va fuori controllo.

Come Bitcoinist ha coperto in precedenza, i tori del Bitcoin hardcore basano le loro previsioni al rialzo su tassi di inflazione più elevati causati dai programmi di quantitative easing della Fed e dai trilioni di dollari di pacchetti di stimolo del governo statunitense, entrambi i quali riducono il potere d’acquisto del dollaro USA.

Un’economia in crescita rimuove la necessità di vendere il dollaro per attività più rischiose. Questo spiega perché il biglietto verde è salito martedì, mentre le azioni e il bitcoin sono scesi durante la testimonianza di Mr. Powell.

CURVA D’ADOZIONE

Nel frattempo, la prospettiva di una svalutazione del dollaro USA rimane più alta mentre l’amministrazione Biden pianifica un programma di spesa governativa di 3.000 miliardi di dollari per aumentare le infrastrutture, l’energia pulita, l’assistenza all’infanzia e l’istruzione.

Tende a beneficiare Bitcoin per le sue caratteristiche pro-scarsità e anti-inflazione come un bene rifugio simile all’oro, spingendo molti analisti a dire che più società copierebbero l’investimento di Tesla nella criptovaluta.

„Microsoft, Apple, Google e Facebook sarebbero pazzi a non mettere almeno l’1% delle loro centinaia di miliardi di beni del tesoro (per lo più detenuti in titoli di Stato a bassissimo rendimento) in Bitcoin“, ha detto Vijay Boyapati, l’autore del Bullish Case for Bitcoin. „I loro tesori sono come un gigantesco blocco di ghiaccio soggetto all’implacabile ruggito dell’inflazione statunitense“.